Avviso sui Cookie - Per rendere disponibili alcune funzionalità ed assicurare ai visitatori una esperienza di navigazione ottimale, questo sito fa uso dei cookie. Leggi la nostra informativa sui Cookie prima di proseguire la navigazione. Proseguendo la navigazione su questo sito gli utenti acconsentono al ricorso di cookie e tecnologie simili online da parte nostra.

MENU
 Home   Blog   Libro ospiti   Immagini   Ricette   Download   Cartoline Virtuali   Admin 
Blog - VIVIMUS :: Vivere meglio

Saper comunicare: un bisogno fondamentale per vivere meglio con gli altri


Autore : Vivimus
Categoria : Vivere meglio
Domenica, 5 Ottobre 2014 - 09:33

 

"Parlare è un bisogno
ascoltare è un'arte"

Sono stati scritti fiumi di parole sulla psicologia e sulla comunicazione; trattati, saggi, manuali, articoli, tesi universitarie, ma più se ne legge e più ci si rende conto che la comunicazione è qualcosa che parte da dentro, un modo di essere, un qualcosa che fa parte di noi e che difficilmente si impara. O ci si è portati, o inevitabilmente si cade sulla classica buccia di banana che fa balzare evidente quella che è apparenza e quello che è corrispondente alla realtà.

Nel settore commerciale una volta si diceva che “il cliente ha sempre ragione”; oggi si aggiunge a volte scherzosamente “quando paga subito e non rompe le scatole”, dimenticando che se il servizio è eccellente il cliente pagherà volentieri, magari lascerà anche una buona mancia, farà una buona pubblicità e ritornerà sicuramente.

Educazione, rispetto per l’altro, sensibilità si imparano anche a corsi specializzati, eppure li abbiamo innati, insiti nell’animo umano anche se la prevalenza pare essere di altri aspetti meno positivi. Manca la capacità di ascolto e di mettersi al posto dell’altra persona.

Ti è mai capitato di parlare con un tuo collega, dire le stesse cose e non capirvi?
Ti mai capitato di sentirti incompreso?
Come è possibile creare relazioni professionali proficue e durature?
Come è possibile riuscire a comunicare senza essere fraintesi?
E’ un vero piacere poter scrivere argomenti riguardanti la comunicazione, i bravi comunicatori devono scoprire che cosa desiderano gli altri, e che cosa è importante per loro deve poi verificare che i suoi profili incontrino i bisogni, i valori e gli obiettivi richiesti.
Devono saper gestire i propri stati emotivi, oggi e sempre più, nel prossimo futuro ognuno di noi si troverà ad incontrare e conoscere in un  anno della propria esistenza molte più persone di quante ne abbiano conosciute i nostri nonni in tutta la loro esistenza, con la aggiunta difficoltà che molte le conosciamo di persona, altre via intenet. Oggi il modo di comunicare delle persone si è trasformato decisamente tanto, tutti noi dobbiamo saper comunicare dimostrando  una maggiore velocità di esecuzione, maggiori prestazioni e una grande capacità di adattamento.
Saper Comunicare è ormai quello che fa la vera  differenza per chiunque voglia eccellere in qualsiasi campo dove conta la relazione interpersonale e la leadership, soprattutto negli ambienti professionali attuali dalle condizioni sempre più dinamiche.
Fino a qualche anno fa la nostra società era impostata su un modello di tipo piramidale e sia in famiglia, sia nelle aziende,  le relazioni si basavano sul concetto di autorità e quindi la comunicazione aveva un ruolo più marginale.
C’era chi ordinava e chi eseguiva, chi insegnava e chi imparava. Ora grazie ad un nuovo livello culturale e alle nuove tecnologie, stiamo vivendo un fenomeno totalmente nuovo. Per la prima volta viviamo in un era dove esiste la vera “libertà di comunicazione” ....Siamo preparati a tutto questo?
In realtà siamo impreparati a gestire  le diverse culture e modi di pensare degli altri, come si lavora in azienda, come ci si rapporta personalmente e professionalmente nei diversi ambienti.
La soluzione sta nell’apprendere la comunicazione "giusta al posto giusto", per relazioni proficue e durature, sia nella vita privata che professionale.
La qualità della nostra comunicazione non riguarda solo il modo in cui parliamo...molto di più!

Come cambierebbe la tua vita personale se avessi la possibilità di farti capire meglio e quindi di creare sempre empatia con chiunque il massimo della vita, litigheremmo meno con le mogli e mariti e saremmo sempre amati da tutti, direi molto difficile, ma non è utopistico…..

La domanda sorge spontanea: nei nostri rapporti sociali, in famiglia, sul lavoro o con amici, che cosa fate per dare importanza agli altri?

Provate a rispondere a queste domande:

  • Evitate la critica, la condanna e la recriminazione?
  • Siete prodighi di apprezzamenti onesti e sinceri?
  • Vi interessate sinceramente delle altre persone?
  • Sorridete spesso?
  • Pronunciate sempre correttamente il nome del vostro interlocutore, o dimenticate che per una persona il suo nome è il suono più importante e dolce in qualsiasi lingua?
  • Siete buoni ascoltatori? Incoraggiate gli altri a parlare di sé stessi?
  • Parlate di quello che interessa agli altri?
  • Mostrate rispetto per le opinioni altrui? O vi capita spesso di dire “Lei ha torto”?
  • Ammettete subito se avete torto? Parlate prima dei vostri errori prima di sottolineare quelli altrui?
  • Avete un atteggiamento amichevole?
  • Date spazio ai vostri interlocutori o spesso li interrompete?
  • Cercate di vedere le cose dal punto di vista dell’altro?
  • Siete comprensivi nei confronti delle idee e desideri altrui?
  • Fate domande, invece di impartire ordini diretti?
  • In caso di un diverbio fate in modo che l’altra persona salvi la faccia?

 

La regola è sempre la stessa: Zoroastro la insegnava in Persia venticinque secoli fa; Confucio in Cina, il secolo successivo; Lao-Tse, fondatore del Taoismo, la predicava ai suoi discepoli nella valle dello Han e Buddhasulle rive del Gange cinque secoli prima di Cristo; nei libri sacri dell’Induismo si legge la stessa cosa che Gesù Cristo insegnava nella Giudea: “Fate agli altri quello che vorreste fosse fatto a voi”.

 

Per lasciare un commento è necessaria la registrazione al sito Login


  Stampa
Share
 

Login
Login:
Password:

Iscriviti
Richiesta password
Citazioni
Alcuni per il peccato s'innalzano e alcuni cadono per la virtù.

William Shakespeare
Cerca nel sito
Cerca Ricetta


Mini Chat
Loading...
[ iscriviti ]

Statistiche
Pagine viste: 571826
Visite al sito: 189376
Visite odierne: 50
Record online: 17
Menu sito
  • NewGems
  • NewRubik
  • Puzzle
  • Edit-Foto
  • Sudoku
  • Editor Immagini
  • Color Pick
  • Polaroid
  • GestioneFile
  • MyUpload
  • Prima pagina
  • YoutubeVideoDownload
  • Calcola Codice Fiscale
  • Solitario
  • Memory
  • Lavagna
  • Forza4
  • 27numeri
  • Torre di Hanoi
  • Risolvi con i Calcoli
  • Game 2048
  • La ruota della Fortuna
  • Gioco di carte - Vuno
  • Chmod Traduttore
  • Youtube MP3 Downloader
  • Crea Thumbnail
  • Comprimi immagine
  • Riduci immagine
  • Ricette
  • Voli in tempo reale
  • Calcio Show
  • Youtube Embed Code Generator
  • Responsive Multi Code
  • Extplorer
New-CMS 2.9.8 Valid CSS Valid html 5 GNU General Public License
This page was created in 0.0786 seconds
Contenuto del div.