Avviso sui Cookie - Per rendere disponibili alcune funzionalità ed assicurare ai visitatori una esperienza di navigazione ottimale, questo sito fa uso dei cookie. Leggi la nostra informativa sui Cookie prima di proseguire la navigazione. Proseguendo la navigazione su questo sito gli utenti acconsentono al ricorso di cookie e tecnologie simili online da parte nostra.

MENU
 Home   Blog   Libro ospiti   Immagini   Ricette   Download   Cartoline Virtuali   Admin 
Blog - VIVIMUS :: Vivere meglio

Per comunicare la tecnologia non è tutto


Autore : Vivimus
Categoria : Vivere meglio
Martedì, 14 Ottobre 2014 - 12:23

 

"Se due persone che erano estranee lasciano improvvisamente cadere la parete che le divideva, e si sentono vicine, unite, questo attimo di unione è una delle emozioni più eccitanti della vita".
Erich Fromm

La tecnologia è una parte fondamentale della vita di oggi, ci ha agevolato in moltissime cose e ci ha permesso anche di avvicinarci, rendendo la comunicazione sempre più semplice e sempre più veloce ma a dirla tutta, forse non serve!
Ci sono infatti occasioni in cui uomini e donne, mamme a papà, genitori e figli hanno e avranno bisogno di incontrarsi e comunicare, uno di fronte all’altro; questo il messaggio che Wind, nota azienda di telecomunicazioni italiana ha voluto sottolineare, facendo per così dire un passo indietro, valorizzando la vera comunicazione ed invitando tutti, ad essere “più vicini”.

Papà - Video

Wind ha scelto una storia delicata e profonda, un cortometraggio dal titolo“Papà”, firmato dal grande regista italiano Giuseppe Capotondi, che con poesia ha voluto ricordare quelli che sono i “valori di un tempo” e nello specifico, quanto sia importante sentirsi vicini a qualcuno, ai propri genitori e nella storia al proprio padre, aggirando una tecnologia sempre più presente nella nostra vita e nei nostri affetti.
Quattro minuti di pura emozione che hanno come protagonista un uomo che vuole sentire il padre che non vede da diverso tempo tramite telefono ma alla fine, accompagnato dai suoi ricordi, decide di incontrarlo di persona; una storia lunga quattro minuti, che ci ricordano quanto sia importante la vicinanza e la comunicazione fisica, per esprimere davvero i propri sentimenti senza l’ausilio della tecnologia, così utile tutti i giorni, ma a volte anche così impersonale.
In un’epoca dove la tecnologia sembra prevaricare su tutto, Wind con questo “pezzetto” di cinema, firmato Giuseppe Capotondi, ricorda quanto sia importante il sentirsi, ma soprattutto incontrarsi, abbracciarsi e stare vicinialla propria famiglia ed ai propri cari, le uniche persone che non ti abbandoneranno mai e che riescono a capirti anche attraverso i tuoi silenzi.
Nessuna mail, nessuna telefonata e nessun sms potranno mai accorciare davvero la distanza tra due persone, perché non sempre per comunicare davvero la tecnologia è la soluzione migliore!

Per lasciare un commento è necessaria la registrazione al sito Login


  Stampa
Share
 

Login
Login:
Password:

Iscriviti
Richiesta password
Citazioni
l pensiero ingrandisce il nostro piccolo essere che è come un granello di sabbia di fronte all'eternità.

Romano Battaglia
Cerca nel sito
Cerca Ricetta


Mini Chat
Loading...
[ iscriviti ]

Statistiche
Pagine viste: 552418
Visite al sito: 181956
Visite odierne: 19
Record online: 17
Menu sito
  • NewGems
  • NewRubik
  • Puzzle
  • Edit-Foto
  • Sudoku
  • Editor Immagini
  • Color Pick
  • Polaroid
  • GestioneFile
  • MyUpload
  • Prima pagina
  • YoutubeVideoDownload
  • Calcola Codice Fiscale
  • Solitario
  • Memory
  • Lavagna
  • Forza4
  • 27numeri
  • Torre di Hanoi
  • Risolvi con i Calcoli
  • Game 2048
  • La ruota della Fortuna
  • Gioco di carte - Vuno
  • Chmod Traduttore
  • Youtube MP3 Downloader
  • Crea Thumbnail
  • Comprimi immagine
  • Riduci immagine
  • Ricette
  • Voli in tempo reale
  • Calcio Show
  • Youtube Embed Code Generator
  • Responsive Multi Code
  • Extplorer
New-CMS 2.9.8 Valid CSS Valid html 5 GNU General Public License
This page was created in 0.0652 seconds
Contenuto del div.